Regione Veneto

Moduli per l'organizzazione di manifestazioni pubbliche

Ultima modifica 22 maggio 2019

La DOMANDA per l'organizzazione di una manifestazione pubblica va presentata, con la relativa documentazione, ALMENO 30 GIORNI PRIMA dell'inizio dell'evento. Tale termine è fissato, nel rispetto dell'art. 2 della Legge n. 241/1990, al fine di fornire un congruo lasso di tempo agli uffici pubblici competenti per la valutazione dell'istanza.

 

Per l'ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie per l'organizzazione di una manifestazione pubblica da rilasciarsi a cura dell'Amministrazione Comunale e/o dell'Unione dei Comuni "Città della Riviera del Brenta", va presentato il MODELLO UNICO, le cui sezioni andranno compilate secondo le diverse necessità del soggetto organizzatore. Nel modulo è indicata, accanto a ciascuna attività o richiesta, l’ente competente di riferimento.

Il MODELLO UNICO va presentato prima dell’inizio della manifestazione al Servizio Attività Produttive dell’Unione dei Comuni “Città della Riviera del Brenta” presso la sede degli uffici sita a Dolo (VE) in P.tta Storti n. 3 o via posta elettronica all’indirizzo PEC suap.rivieradelbrenta@legalmail.it (l’indirizzo PEC del SUAP è è aperto e, pertanto, riceve anche da indirizzi e-mail semplici). Nei giorni e orari di chiusura degli uffici la documentazione può essere trasmessa solo all’indirizzo PEC sopra citato.

 

Secondo quanto programmato in occasione della manifestazione e indicato nel Modello Unico, andranno inoltre presentati i seguenti adempimenti e/o istanze con i relativi moduli di riferimento:

  • SCIA per lo svolgimento di attività di Pubblico Spettacolo o Trattenimento – eventi fino ad un massimo di 200 persone che si concludono entro le ore 24 di uno stesso giorno, corredata da una relazione a firma di tecnico abilitato sostitutiva del sopralluogo della CCVLPS (MODULO 1).

  • SCIA per attività temporanea di somministrazione alimenti e bevande in occasione di sagre, fiere, manifestazioni religiose, tradizionali e culturali o eventi locali straordinari (MODULO 2) - Nota Bene: qualora vengano installate strutture provvisorie, andranno allegate le certificazioni relative al corretto montaggio delle strutture e alla conformità degli impianti (elettrico, luci, gas,) a firma di tecnici abilitati ed una sintetica relazione, a firma dell’organizzatore, descrittiva delle strutture e degli impianti installati, con planimetria dell’area. Và, inoltre, presentata all’Azienda ULSS 3 Serenissima - con modalità telematica utilizzando le procedure predisposte nel portale www.impresainungiorno.gov.it - la notifica ai fini della registrazione ai sensi dell’art. 6 del Regolamento CE n. 852/2004 o, a seconda del caso di specie, la comunicazione per variazione successiva a prima notifica per attività di ristorazione pubblica nell’ambito di manifestazione temporanea ripetitiva.

  • Istanza di deroga per attività musicali rumorose (MODULO 3) - Nota Bene: le informazioni andranno acquisire presso l’Ufficio Ambiente del Comune, in quanto l'iter dipende dal luogo di installazione e dalla specifica Regolamentazione.

  • Piano di Sicurezza, contente le misure di safety da adottare secondo la Direttiva del Ministero dell’Interno n. 11001/1/110/(10) del 18.07.2018 (MODULO 4) - Nota Bene: ciascun soggetto organizzatore dovrà obbligatoriamente presentare il Piano di Sicurezza indicando le corrispondenti misure di mitigazione previste e sottoscrivendo il modulo; qualora ritenga di rivolgersi ad un tecnico abilitato, il modulo potrà essere considerato quale traccia per la presentazione di un proprio Piano di Sicurezza, che dovrà oltre a contenenere gli elementi essenziali previsti dalla Direttiva ministeriale riportare la sottoscrizione dello stesso.

  • Elenco della squadra di vigilanza e primo intervento (MODULO 5) - Nota Bene: il modulo va presentato qualora nel Piano di Sicurezza non sia già indicata la composizione della relativa squadra.

  • Comunicazione al SUEM 118 Provinciale di Venezia dello svolgimento di una manifestazione pubblica ai fini dell’assistenza sanitaria, secondo quanto previsto dalla tabella allegata alla DGRV n. 1080/2007 così come modificata in data 06.08.2013 dalla Regione Veneto (indirizzo e-mail: co118venezia@aulss3.veneto.it).

  • Comunicazione di preavviso di pubblica manifestazione alla Questura di Venezia ai sensi dell’art. 18 del TULPS, da effettuarsi almeno 3 giorni prima dell’inizio (MODULO 7) - Nota Bene: la comunicazione è obbligatoria per tutte manifestazioni pubbliche.

  • Avviso di svolgimento di manifestazione sportiva o raduno (auto, moto, cicli) senza scopo di lucro (MODULO 8).

  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione per la dichiarazione della posizione contributiva (DURC), da presentare a cura degli operatori economici professionisti del commercio su aree pubbliche in caso di partecipazione a manifestazione ed eventi pubblici (MODULO 9).

  • Autocertificazione per la partecipazione a manifestazione, da compilare per il tramite del soggetto organizzatore nel quale i partecipanti dichiarano la propria posizione: espositore professionale o meno, ecc. (MODULO 10).

  • Richiesta di nulla osta per la partecipazione di animali a mostre ed esposizioni su area pubblica da inviare al competente Servizio Veterinario dell’Azienda ULSS 3 Serenissima (MODULO 11).

 

In caso di organizzazione di Pesche di Beneficenza, Tombole e Lotterie, si dovranno espletare almeno 30 giorni prima dello svolgimento delle predette manifestazioni di sorta, le seguenti formalità:

  • Comunicazione all’Ispettorato Compartimentale dei Monopoli di Stato di Venezia dell’intenzione di svolgere la manifestazione di sorte locale (MODULO 12),

  • Comunicazione al Prefetto e al Sindaco del Comune competente per territorio (dopo aver effettuato la comunicazione di cui sopra al Monopolio di Stato) dell’effettuazione della manifestazione di sorte locale (MODULO 13).

 

Tutti i moduli per l'organizzazione di manifestazioni

Allegato 584.00 KB formato zip
Scarica